Conosci a memoria tutte le diete più famose e anche quelle in voga tra le star, alcune le hai anche provate e ti sei impegnata/o seriamente nel seguirle diligentemente? Ogni anno, al ritorno dalle vacanze fai l’abbonamento annuale in palestra e ti riproponi fermamente di andarci almeno tre volte la settimana?…: Vuoi perdere i chili di troppo, essere a tuo agio con qualsiasi tipo di abbigliamento e sentirti scattante e in forma?

Tu vuoi davvero raggiungere il tuo obbiettivo, ti ripeti “ce la devo fare” come se fosse un mantra propiziatorio ma, dopo qualche tempo, in cui sembra anche che il traguardo si stia avvicinando e che i sacrifici fatti comincino a dare i loro frutti, crolli miseramente e ricominci con le vecchie e deleterie abitudini, vanificando tutto il lavoro fatto fino a quel momento!

E’ un meccanismo che scatta molto più spesso di quanto tu creda e c’è una ragione per cui questo accade: si chiama  supremazia dell’inconscio.

Proprio così. La nostra mente è formata da due parti, altrettanto importanti e in interazione continua tra di loro, ma ben distinte e con compiti differenti: c’è la parte conscia, che manifesta la nostra volontà cosciente, le nostre emozioni e i nostri desideri, dai più banali ai più profondi; e poi c’è la parte inconscia, quella più sommersa e nascosta, ma non per questo meno importante. L‘inconscio è il nostro data base, l’hardware di cui la natura ci ha dotati affinché potessimo immagazzinare, consciamente ed inconsciamente, tutti gli insegnamenti che ci sono stati dati dai nostri genitori e che abbiamo appreso dall’esperienza fin dalla nascita e, secondo alcuni studi, dalla vita prenatale.

La mente inconscia, potenzialmente, è uno strumento meraviglioso di cui la natura ci ha dotati per semplificarci la vita. Infatti, se fin dal nostro arrivo nel mondo ci venisse insegnato, con parole e fatti concreti, ad amare profondamente noi stessi, ad avere fiducia nelle nostre capacità, a ricercare e a sviluppare i nostri talenti, il nostro inconscio sarebbe il migliore alleato e ci renderebbe molto più facile la vittoria, combattendo al nostro fianco nelle piccole e grandi battaglie della vita.

Purtroppo, tranne che in rarissime ed esemplari eccezioni, sappiamo che non accade assolutamente questo: anzi! Molto spesso, pur se con le migliori intenzioni, vengono inculcate nei bambini paure, false credenze e scarsa fiducia in loro stessi e nelle proprie capacità e questo,purtroppo, è il pesante bagaglio che ci portiamo dietro e con il quale dobbiamo fare i conti.

Infatti, per raggiungere un obiettivo, è fondamentale che conscio ed inconscio siano allineati sulla stessa lunghezza d’onda, che collaborino per raggiungere il medesimo traguardo, altrimenti diventa davvero molto difficile arrivare alla vittoria!

Per tornare all’argomento che ci interessa, ovvero riuscire a raggiungere la forma ottimale e mantenerla: se anche noi, razionalmente, vogliamo disperatamente entrare in una taglia 42 e sentiamo di essere pronte/i e determinate a fare qualsiasi sacrificio pur di riuscirci, dobbiamo ricordarci che esiste anche la parte inconscia con tutte le sue credenze ed idee in merito.

Se quando eravamo piccoli la mamma ci diceva: “Devi mangiare tutto quello che hai nel piatto altrimenti arriva il lupo cattivo e ti porta via. Oppure: “Se non mangi tutto quello che ti ho preparato significa che non mi vuoi bene” (ovviamente si tratta di due esempi ma la lista potrebbe essere pressoché infinita), il nostro inconscio di bambini, non ancora dotato di senso critico, si è limitato a registrare queste affermazioni che vengono dalla massima autorità vivente (la mamma) e anche una volta diventati adulti, ci sarà una molla interiore, assolutamente non cosciente, che provoca un inspiegabile disagio ogni volta che si avanza qualcosa nel piatto, oppure che ci fa sentire in colpa se rifiutiamo la seconda fetta di torta che ci sta offrendo la nostra amica così gentile e premurosa.

Il problema sta proprio qui: occorre convincere il nostro subconscio della bontà dei nostri intenti!

In questo modo si trasformerà nel nostro più potente alleato.

Questo è possibile grazie al metodo PSYCH-K® che permette,con semplicità, rispetto e sicurezza, di rimpiazzare le tue credenze auto-sabotanti con altre create ad hoc, che ti permettano di fare del tuo inconscio il tuo più forte sostenitore ed aiutante nel raggiungimento dei tuoi obiettivi.

error: emotionalmente.com - Tutti i diritti sui contenuti sono riservati.
Share This
WhatsApp chat